Home Patologie e disturbi visivi Patologie oculari e disturbi visivi dalla A alla Z

Occhi irritati: Cause e trattamenti del bruciore agli occhi

La donna ha le dita sugli occhi per la sensazione di bruciore

Il bruciore agli occhi può avere diverse cause, da semplici a complesse, e la sensazione di bruciore agli occhi può manifestarsi con o senza altri sintomi come il prurito, il dolore oculare, lacrimazione eccessiva o secrezione.

Spesso il bruciore agli occhi è causato da fattori ambientali inevitabili, come un vento forte o un’elevata concentrazione di pollini. Tuttavia, sensazioni simili possono essere sintomi di un problema oculare più serio che richiede assistenza medica.

Per scegliere il trattamento più appropriato, è importante prima stabilire la causa (o le cause) del bruciore agli occhi.

Cause degli occhi irritati

A volte è facile capire cosa causa il bruciore agli occhi. Ad esempio, il bruciore agli occhi può essere causato da agenti chimici come gli ingredienti dello shampoo, dal cloro della piscina o dalla protezione solare. Altre comuni sostanze irritanti che possono provocare bruciore agli occhi sono il trucco, le creme idratanti per la pelle, il sapone e i prodotti per la pulizia.

Expandable

L’arrossamento degli occhi può avere diverse cause. Una visita oculistica è il modo migliore per trovare sollievo.

Anche utilizzare lenti a contatto per lunghi periodi di tempo può irritare gli occhi.

Il bruciore agli occhi può anche derivare da sostanze irritanti presenti nell’ambiente come lo smog, il fumo, la polvere, la muffa, il polline o il pelo di animali. Se siete allergici a qualcuna di queste sostanze è probabile che i vostri occhi si irritino. Tuttavia, anche l’aria "pulita può" causare bruciore agli occhi, specialmente quando è particolarmente calda, fredda o secca.

Sebbene sia sufficiente che entri qualcosa negli occhi per avvertire un bruciore, quest’ultimo a volte è il segnale di una condizione oculare seria. Ad esempio, condizioni come la rosacea oculare, la secchezza oculare e la blefarite possono causare sintomi come il bruciore agli occhi.

Infatti, qualsiasi cosa infiammi gli occhi può causare una sensazione di bruciore. Le allergie oculari, così come le infezioni oculari batteriche o virali, possono causare un’infiammazione che porta a bruciore. Anche un comune raffreddore o l’influenza possono causare bruciore oculare.

In rari casi, il bruciore agli occhi può essere il segnale di una patologia grave, pericolosa per la vista o per la vita, come una uveite o una cellulite orbitale.

Spesso il bruciore agli occhi si manifesta insieme ad altri sintomi che possono aiutare il vostro ottico a identificare la causa che sta alla base del vostro fastidio. Ad esempio, quando il bruciore agli occhi si presenta con prurito, la causa potrebbe essere un’allergia; o se il bruciore è associato a secrezione oculare, potrebbe trattarsi di un’infezione.

Come dare sollievo al bruciore oculare

Se un prodotto per la casa finisce negli occhi e causa bruciore, la prima cosa da fare è cercare l’etichetta del prodotto e controllare le istruzioni specifiche. In molti casi, potrete sciacquare in modo sicuro gli occhi per alleviare la sensazione di bruciore.

Ad esempio, le creme solari finiscono negli occhi dei bambini e degli adulti nei mesi estivi. Sebbene all’inizio il bruciore e l’irritazione possano essere molto fastidiosi, sciacquare gli occhi delicatamente con acqua pulita darà subito un po’ di sollievo.

Se soffrite di allergia, il medico potrà prescrivervi un collirio specifico per gli occhi che ridurrà il bruciore che si prova di solito durante la stagione delle allergie. Questo collirio è diverso dai farmaci antiallergici orali che a volte possono far bruciare gli occhi seccandoli.

Se state assumendo un farmaco antiallergico o qualsiasi altro farmaco che credete possa essere la causa del bruciore agli occhi, assicuratevi di parlarne con il vostro ottico prima di sospendere l’uso.

Il bruciore agli occhi causato da secchezza oculare può essere alleviato con l’uso frequente di un collirio lubrificante (chiamato anche lacrima artificiale). Quando scegliete una tipologia di lacrime artificiali, prendete un prodotto che non contenga conservanti, specialmente se pensate di usarlo con una certa frequenza. Se il fastidio continua, consultate il vostro professionisti della visione; ci sono infatti altri trattamenti per la secchezza oculare che potrebbero essere più efficaci, e potrebbero anche aiutare ad alleviare il bruciore agli occhi.

Anche degli impacchi freddi applicati delicatamente sulle palpebre chiuse possono aiutare a lenire il bruciore oculare.

Quando consultare un ottico

Se il bruciore agli occhi è accompagnato da dolore o eccessiva sensibilità alla luce, e se è associato a secrezione oculare, visione sfocata, corpi mobili o flash di luce, visione doppia o altri sintomi inaspettati, contattate il vostro ottico immediatamente per un consulto.

Contattate il vostro ottico anche se non manifestate nessuno di questi sintomi, ma i vostri occhi continuano a bruciare per più di dieci giorni.

Find Eye Doctor

Fissa un esame

Trova un Ottici