HomeCura degli occhiInvecchiamento oculare

L’invecchiamento degli occhi: segni di problemi oculari negli anziani

Sottoporsi regolarmente ad esami oculari è il modo migliore per evitare problemi alla vista, anche durante l’invecchiamento. Se non avete svolto un esame nell’ultimo anno, fissate un appuntamento con un professionisti della visione nelle vicinanze.

Riconoscere alcuni segnali d’allarme può aiutare a prendere le dovute misure per tutelare la vista, soprattutto se i sintomi si presentano all’improvviso. In molti casi, come nel distacco della retina o nell’insorgenza rapida di un glaucoma, l’intervento tempestivo è essenziale per evitare o minimizzare una perdita permanente della vista.

Sebbene molti problemi oculari possano verificarsi a qualsiasi età, essi sono più frequenti nei soggetti anziani. Purtroppo, l’invecchiamento aumenta anche il rischio di insorgenza di alcuni tipi di patologie oculari che possono portare alla cecità.

10 segni e sintomi di problemi oculari

I seguenti segni e sintomi possono segnalare un’emergenza medica o una patologia urgente che nel tempo potrebbe causare una perdita significativa della vista. Nella maggior parte dei casi, è opportuno consultare il prima possibile un ottico in presenza di:

1. Un’insorgenza improvvisa di molteplici macchie e corpi mobili nel campo visivo

Di solito, i corpi mobili sono dovuti a una patologia benigna, legata all’età, chiamata distacco del vitreo.Questo avviene quando il liquido gelatinoso situato all’interno dell’occhio perde densità e si separa dalla retina,ovvero la membrana interna sensibile alla luce situata nella parte posteriore dell’occhio. 

La comparsa improvvisa di macchie e corpi mobili può anche essere causata da una grave lacerazione pericolosa per la vista, o da un distacco della retina. Se all’improvviso vedete una “pioggia” di macchie e corpi mobili, rivolgetevi immediatamente ad un ottico.

2. Sensazione di un “velo scuro” che offusca il campo visivo

Ciò potrebbe essere causato da un distacco della retina, che si verifica quando la retina si separa dallo strato sottostante che contiene i vasi sanguigni che la nutrono (coroide). Se la retina non viene “riattaccata” entro poche ore, la perdita della vista può essere permanente.

3. Dolori improvvisi agli occhi, arrossamento, nausea e vomito

Vista offuscata, immagini fantasma e aloni notturni intorno alla luce possono costituire i segnali d’allarme di problemi oculari.

Questi sintomi possono indicare un attacco improvviso (acuto) di glaucoma ad angolo stretto (o chiuso),che può danneggiare in modo permanente il nervo ottico dell’occhio.È necessario un trattamento immediato per prevenire una perdita permanente della vista.

4. Diplopia, immagini doppie o "fantasma"

La diplopia può essere causata da molte patologie oculari. In alcuni casi, la visione doppia può anche segnalare un’emergenza medica latente, come un ictus. Se notate improvvisamente una visione doppia, rivolgetevi subito ad un ottico.

5. Punto cieco che emerge improvvisamente in un occhio

Oltre i 60 anni,  aumenta la possibilità di sviluppare un foro maculare nella parte più sensibile della retina. Poiché i fori maculari possono peggiorare e causare una perdita permanente della vista, è importante che vi rivolgiate subito ad un ottico se notate una zona grigia o un punto cieco quando osservate gli oggetti con un occhio solo.

6. Restringimento del campo visivo

Una simulazione della perdita della visione periferica, nota anche come vista a tunnel.

Una riduzione della capacità di vedere gli oggetti ai lati estremi del campo visivo, potrebbe costituire un segno di glaucoma. Se non si interviene, la perdita della visione periferica potrebbe continuare a peggiorare, portando alla visione a tunnel (tubolare) o addirittura alla cecità.

7. Punto grigio, sfocato o distorto al centro del campo visivo

Questi sintomi possono essere causati dalla degenerazione maculare senile (DMS), la principale causa di cecità tra le persone anziane. In passato non esisteva una cura efficace per la degenerazione maculare. Ad oggi, le nuove cure mediche possono talvolta arrestare o limitare la perdita della vista dovuta a DMS.

8. Scarsa visione notturna, aloni intorno alle luci o visione meno vivida dei colori

Questi cambiamenti nella visione possono essere dovuti alla cataratta. La cataratta tende a peggiorare gradualmente con il tempo e non è considerata un’emergenza medica. Tuttavia, la lente naturale dell’occhio, ossia il cristallino, continua ad annebbiarsi con l’invecchiamento; la vista, perciò, è destinata a degenerare, a meno che non ci si sottoponga ad un un intervento di cataratta che sostituisca il cristallino opaco con un una lente intraoculare su misura (IOL, intraocular lens). Se si aspetta troppo a lungo per un intervento di cataratta, aumentano le possibilità di complicazioni come il glaucoma. Inoltre, se l’intervento di cataratta viene eccessivamente rimandato, il cristallino opaco potrebbe indurirsi e diventare più difficile da rimuovere.

9. Visione sfocata e aree grigie nel campo visivo

In caso di diabete, questi problemi alla vista possono essere dovuti all’insorgenza di una retinopatia diabetica. Chi soffre di diabete, soprattutto oltre i 60 anni, è tenuto a sottoporsi regolarmente a visite oculistiche. Valutando le condizioni della retina, l’ottico può fornire al medico di famiglia informazioni preziose sul controllo e sulla gravità del diabete.

10. Rossore, irritazione e "sensazione di corpo estraneo" nell’occhio

Questi sono i segni e i sintomi più comunemente associati alla sindrome dell’occhio secco. Gli occhi secchi rappresentano di solito più un fastidio che una condizione pericolosa per la vista. I sintomi, però, possono essere gravi, soprattutto quando si invecchia e la lacrimazione diminuisce, o la composizione chimica delle lacrime cambia. Rivolgetevi al vostro ottico per consigli che possono includere colliri da banco o un collirio su prescrizione medica.

Prevenire i problemi oculari legati all’età

È molto meglio prevenire i problemi agli occhi legati all’età, piuttosto che cercare di minimizzarne l’impatto sulla vista una volta comparsi.

Mantenendo uno stile di vita sano e sottoponendosi a visite di routine si può ridurre il rischio di sviluppare gravi problemi agli occhi con l’avanzare dell’età. Inoltre, le vitamine per gli occhi e una buona nutrizione possono ridurre il rischio di alcuni problemi oculari. [Per saperne di più sui consigli per prevenire la perdita della vista.]

Find Eye Doctor

Prenota un controllo visivo

Trova un Ottico