HomeCura degli occhiRisorse per la vista

Colore degli occhi: come si sviluppa e perché cambia


  1. Come si sviluppa il colore degli occhi
  2. Cambiamenti nel colore degli occhi

Il colore degli occhi spesso è la caratteristica genetica che più affascina i genitori durante lo sviluppo del bambino. I suoi occhi saranno neri, marroni, azzurri, grigi, verdi, nocciola o una combinazione di colori?

L’aspetto di un bambino dipende dal patrimonio genetico che ogni genitore trasmette al figlio/a. I geni dei genitori, però, possono combinarsi in molti modi diversi. Le influenze di ciascun genitore si scoprono solo dopo la nascita del bambino/a.

Come si sviluppa il colore degli occhi

La parte colorata dell’occhio si chiama iride ed è provvista di una pigmentazione che determina il colore degli occhi.

Il colore degli occhi umani è associato a tre geni, due dei quali sono ben conosciuti. Questi geni sono responsabili dei colori più comuni: verde, marrone e blu. Come si sviluppino altri colori, come il grigio, il nocciola e le altre combinazioni multiple, non è al momento pienamente noto o spiegabile.

Una volta, il colore degli occhi marrone veniva considerato come un tratto "dominante", mentre il blu come tratto "recessivo". Tuttavia, la scienza moderna ha dimostrato che la determinazione del colore degli occhi non è un fenomeno così semplice.

Il colore degli occhi non è solamente una combinazione del colore degli occhi dei genitori, come quando si miscelano due tinte differenti. Ciascun genitore presenta due coppie di geni su ciascun cromosoma e vi sono molteplici possibilità sul modo in cui queste informazioni genetiche si esprimono in termini di colore degli occhi.

Inoltre, nei primi anni di vita il colore degli occhi può cambiare.

La maggior parte dei bambini caucasici nasce con gli occhi azzurri, che possono scurirsi nei primi tre anni di vita. Lo scurimento si verifica se la melanina, un pigmento marrone solitamente non presente alla nascita, viene a svilupparsi con l’età.

I bambini possono avere un colore degli occhi completamente diverso da quello dei loro genitori; se entrambi i genitori hanno però gli occhi marroni, è molto probabile che i loro figli avranno gli occhi marroni.

I colori più scuri tendono ad essere dominanti, perciò il marrone tende ad avere la meglio sul verde e il verde sul blu.

Tuttavia, nel caso in cui un genitore abbia gli occhi marroni e l’altro gli occhi azzurri, non è detto che il bambino avrà automaticamente gli occhi marroni.

Alcuni bambini nascono con iridi di colori diversi. Di solito questa condizione, chiamata eterocromia, è causata da uno sviluppo difettoso nel trasporto del pigmento, da un trauma localizzato nell’utero o poco dopo la nascita, oppure da una malattia genetica benigna.

Altre cause possono essere delle infiammazioni, le lentiggini (nevi diffusi) dell’iride e la sindrome di Horner.

Se notate un aspetto insolito nel colore degli occhi, non esitate a consultare il tuo specialista della visione.

Cambiamenti nel colore degli occhi

L’iride è un muscolo che si dilata e si contrae per controllare le dimensioni della pupilla. La pupilla si ingrandisce con una luce fioca e si rimpicciolisce con una luce intensa. La pupilla si restringe anche quando ci si concentra su oggetti vicini, come il libro che si sta leggendo.

Quando la dimensione della pupilla cambia, i pigmenti dell’iride si comprimono o si allargano, alterando leggermente il colore dell’occhio.

Anche alcune emozioni possono alterare sia la dimensione della pupilla sia il colore dell’iride. Per questo si dice che gli occhi cambiano colore quando si è arrabbiati o innamorati.

Il colore degli occhi, inoltre, cambia con l’avanzare dell’età. Questo accade nel 10-15% della popolazione caucasica (le persone che generalmente hanno gli occhi di colore più chiaro).

I miei occhi, ad esempio, un tempo erano indubbiamente marroni e ora sono nocciola, una combinazione di marrone e verde. Tuttavia, alcuni occhi nocciola diventano in realtà più scuri con l’avanzare dell’età.

Se da adulti il colore degli occhi cambia in modo abbastanza drastico, o se il colore di un occhio passa da marrone a verde o da blu a marrone, è importante consultare un ottico.

I cambiamenti nel colore degli occhi possono essere il campanello d’allarme di alcune malattie, come l’iridociclite eterocromica di Fuch, la sindrome di Horner o il glaucoma pigmentario.

SIETE PREOCCUPATI PER IL COLORE DEGLI OCCHI O PER LA VISTA? Trovate un professionisti della visione nelle vicinanze.

Find Eye Doctor

Prenota un controllo visivo

Trova un Ottico