Home Come prendersi cura degli occhi Risorse per la vista

Come pulire gli occhiali

Illustrazione di come pulire gli occhiali

Pulire gli occhiali da vista giornalmente è il modo migliore per conservarli al meglio e prevenire graffi alle lenti e altri danni all’occhiale.

Ma quando si tratta di pulire gli occhiali, esiste un modo corretto e tantissimi modi sbagliati.

I passaggi per pulire gli occhiali

Seguite questi consigli se volete pulire le lenti e la montatura dei vostri occhiali senza rischiare di graffiare le lenti o causare altri danni. Questi consigli sulla pulizia vi aiuteranno anche a conservare al meglio i vostri occhiali da sole, protettivi e sportivi.

1. Lavate e asciugate bene le mani.

Prima di pulire le lenti, assicuratevi che sulle vostre mani non ci siano polvere, sporcizia, lozioni o qualsiasi altra cosa che possa finire sulle lenti. Usate un sapone neutro e una salvietta pulita e senza pelucchi per asciugarvi le mani.

2. Sciacquate gli occhiali sotto un delicato getto di acqua tiepida del rubinetto

Per rimuovere polvere e altre incrostazioni così da evitare di graffiare le lenti quando le pulite. Evitate di usare acqua calda poiché può danneggiare il trattamento di alcune lenti.

3. Applicate una goccia di sapone neutro su ogni lente,

Usatene solo una quantità minima, oppure applicate una o due gocce sulla punta di un dito.

4. Strofinate delicatamente entrambi i lati delle lenti e la montatura per alcuni secondi.

Assicuratevi di pulire ogni parte, compresi i naselli e le estremità delle aste che si appoggiano dietro le orecchie. Pulite anche i punti nei quali i bordi delle lenti si inseriscono nella montatura perché lì potrebbero accumularsi polvere, incrostazioni e grasso cutaneo.

5. Risciacquate a fondo entrambi i lati delle lenti e la montatura.

Se non si eliminano tutte le tracce di sapone, le lenti rimarranno macchiate dopo che le avrete asciugate.

6. Agitate delicatamente gli occhiali per eliminare la maggior parte dell’acqua.

Controllate con attenzione le lenti per accertarvi che siano pulite.

7. Asciugate con cura le lenti e la montatura con un panno pulito e senza pelucchi.

Usate un panno che non è stato lavato con l’ammorbidente (perché può macchiare le lenti).

Accertatevi che esso sia perfettamente pulito. Lo sporco e i residui intrappolati nelle fibre di un panno possono graffiare le lenti; mentre l’olio da cucina, il grasso cutaneo o delle lozioni presenti su di esso possono macchiarle.

8. Controllate di nuovo le lenti.

Se ci sono ancora segni o macchie, rimuoveteli con un panno in microfibra pulito - i panni senza pelucchi sono disponibili presso la maggior parte dei negozi di ottica o di fotografia.

Se non avete a disposizione quanto descritto e volete comunque pulire gli occhiali, provate le salviettine umidificate usa e getta per la pulizia delle lenti, confezionate singolarmente. Sono formulate specificatamente per le lenti degli occhiali.

E questo ci porta a un argomento molto importante: cosa NON usare per pulire gli occhiali.

Detergenti per occhiali e panni detergenti

I detergenti spray per le lenti degli occhiali sono disponibili dove acquistate gli occhiali, in farmacia o nei centri commerciali. Possono essere utili se viaggiate o non avete sapone per i piatti e acqua del rubinetto a disposizione.

Se non avete a disposizione l’acqua del rubinetto per sciacquare le lenti prima di pulirle, usate grandi quantità di detergente per occhiali spray così da eliminare la polvere e gli altri residui prima di asciugare le lenti.

Se le lenti sono dotate di un trattamento antiriflesso (AR), assicuratevi che il detergente per occhiali scelto sia adatto per l’uso sulle lenti antiriflesso.

Se usate le salviettine detergenti per lenti usa e getta umidificate, per prima cosa verificate che sulle lenti non ci siano polvere o corpuscoli. Per evitare graffi, soffiate via ogni residuo di polvere dalle lenti prima di pulirle.

I panni in microfibra sono la scelta ottimale per pulire gli occhiali, perché asciugano le lenti in modo molto efficace e assorbono i grassi, evitando macchie.

Ma dato che assorbono in modo così efficace, ricordatevi di lavarli di frequente. Lavate il panno a mano con acqua e un detersivo liquido per i piatti senza lozioni; lasciate poi asciugare il panno all’aria.

Come eliminare i graffi dagli occhiali

Purtroppo non esiste un trattamento magico per le lenti graffiate. Una volta graffiate le lenti, i segni restano.

Esistono alcuni prodotti studiati per rendere meno visibili i graffi, ma si tratta sostanzialmente di sostanze cerose che scompaiono facilmente e i risultati variano a seconda della posizione e della profondità dei graffi. Inoltre, questi prodotti spesso macchiano le lenti con un trattamento antiriflesso.

Oltre a riflettere la luce e ostacolare la visione, i graffi possono influenzare la resistenza agli urti delle lenti. Per una visione e una sicurezza ottimali, la cosa migliore da fare è, se notate dei graffi significativi, acquistare delle lenti nuove.

Se dovete acquistare delle lenti per gli occhiali, scegliete quelle con un trattamento antigraffio. Chiedete inoltre all’ottico se nell’acquisto è inclusa una garanzia contro i graffi, soprattutto se in passato avete avuto questo tipo di problema.

Quando far pulire gli occhiali da un professionisti

Se le lenti sono in buono stato ma è impossibile tenere puliti i naselli o altri elementi della montatura, rivolgetevi al vostro ottico o alla persona che vi ha venduto gli occhiali.

A volte gli occhiali si possono pulire in modo più accurato con un dispositivo a ultrasuoni e i naselli ingialliti possono essere sostituiti. Ma non provate a farlo da soli; consultate sempre un professionisti.

Usate una custodia protettiva

Le lenti degli occhiali si graffiano facilmente se non li conservate in un luogo sicuro, anche quando li togliete per andare a dormire.

Conservate sempre gli occhiali in una custodia pulita e non lasciateli MAI su un tavolo o su un banco con le lenti rivolte verso il basso.

Se non avete un portaocchiali a portata di mano, appoggiateli capovolti, con le aste aperte e in un luogo sicuro, su un tavolo o un piano di lavoro, da dove non è possibile che cadano.

Gli occhiali non durano per sempre

Tutte le lenti degli occhiali si graffiano nel tempo, per la normale usura ed esposizione agli agenti ambientali, oppure perché a volte cadono o sono appoggiati in luoghi inadeguati. Le lenti degli occhiali sono resistenti ai graffi, ma non a prova di graffi.

Quando acquistate gli occhiali, chiedete all’ottico se le lenti hanno una garanzia antigraffio. Si tratta di un aspetto particolarmente importante per gli occhiali dei bambini o se portate gli occhiali in ambienti polverosi.

Seguire i consigli qui sopra indicati è il modo migliore per mantenere gli occhiali puliti e senza graffi il più a lungo possibile.

Find Eye Doctor

Fissa un esame

Trova un Ottici