HomePatologie oculariPatologie oculari dalla A alla Z

Degenerazione maculare: 10 modi per ridurne il rischio

Anche se attualmente non esiste una cura per la degenerazione maculare senile (DMS), esistono diversi modi per ridurre il rischio di contrarre questa patologia e subire una perdita della vista dovuta alla DMS.

Poiché l’ereditarietà costituisce un fattore di rischio per la malattia, se nella vostra famiglia esistono casi di DMS è opportuno che adottiate con il dovuto impegno le misure per prevenire la degenerazione maculare.

La DMS è la causa principale della perdita irreversibile della vista tra gli anziani, che perdono lentamente la visione centrale. Con il tempo, una persona affetta da degenerazione maculare può trovare difficile o impossibile leggere, usare un computer o un telefono, guidare e riconoscere i volti.

10 passi per aiutare a prevenire la degenerazione maculare

Ecco i 10 passi che potete seguire per prevenire o rallentare la progressione della degenerazione maculare:

1.  Non fumare.

Smettere di fumare è probabilmente il modo migliore per prevenire la DMS, o meglio ancora, evitare di iniziare a fumare.

Se siete fumatori, smettete subito. Il fumo è uno dei principali fattori di rischio della degenerazione maculare.

Ricercatori britannici hanno esaminato 17 studi pubblicati sulla correlazione tra fumo e DMS, 13 dei quali hanno confermato che gli attuali fumatori presentano un rischio di sviluppare DMS da due a tre volte maggiore rispetto ai non fumatori.

Inoltre, uno studio sui gemelli condotto negli Stati Uniti ha rilevato che gli attuali fumatori presentano un rischio di sviluppare DMS 1,9 volte superiore rispetto ai loro gemelli non fumatori, mentre nel caso degli ex fumatori il rischio è 1,7 volte superiore.

2.  Mangiare molte verdure a foglia scura.

Studi hanno dimostrato che nei partecipanti che consumavano più verdure a foglia scura, ricche di luteina e zeaxantina (come cavolo, spinaci crudi e cavolo riccio), il rischio di insorgenza di DMS era inferiore del 43% rispetto a quelli che mangiavano quantità minori di questi alimenti.

3.  Assumere ogni giorno un multivitaminico.

Se non seguite una dieta sana ed equilibrata, può essere difficile assumere tutte le sostanze nutritive necessarie solo attraverso l’alimentazione.

È stato mostrato che determinati integratori alimentari aiuano ad arrestare la progressione o a prevenire la degenerazione maculare.

Al momento non vi è una chiara evidenza scientifica che gli integratori alimentari impediscano l’insorgenza della degenerazione maculare nelle persone a rischio di malattia.

Tuttavia, alcuni studi suggeriscono che gli integratori multivitaminici contenenti vitamina C ed E, beta-carotene, zinco, rame, luteina e zeaxantina potrebbero ridurre il rischio che la DMS precoce progredisca verso una forma avanzata più pericolosa per la vista.

È possibile che queste sostanze nutritive abbiano un effetto benefico sul mantenimento della salute generale degli occhi.

Se siete ad alto rischio di insorgenza di DMS, o se semplicemente volete fare tutto il possibile per mantenere in salute gli occhi e la vista, chiedete al vostro professionisti della visione quali integratori alimentari possano essere i più adatti alle vostre specifiche esigenze.

4.  Mangiare più pesce.

Diversi studi hanno dimostrato i benefici del consumo di pesce nella prevenzione della degenerazione maculare.

Alcuni studi mostrano che consumare regolarmente pesce può aiutare a prevenire la degenerazione maculare.

Lo studio sui gemelli di cui sopra ha rilevato che in coloro che consumavano più di due porzioni di pesce a settimana, la probabilità di insorgenza di DMS era notevolmente inferiore rispetto ai gemelli che ne consumavano meno di una porzione a settimana.

Inoltre, alcuni ricercatori australiani hanno osservato che i soggetti che consumavano pesce almeno una volta alla settimana presentavano il 40% di probabilità in meno di sviluppare una DMS allo stadio iniziale rispetto a quelli che mangiavano pesce meno di una volta al mese o che non lo mangiavano affatto.

5.  Mantenere uno stile di vita attivo.

In uno studio a lungo termine (15 anni), dopo aver considerato altri fattori di rischio come il peso, i livelli di colesterolo e l’età, i ricercatori hanno scoperto che le persone con uno stile di vita attivo avevano il 70% di probabilità in meno di sviluppare la DMS rispetto ai partecipanti allo studio più sedentari.

Per essere inclusi nel gruppo degli “attivi”, i partecipanti dovevano aver camminato almeno tre km al giorno tre volte alla settimana, o aver svolto altra attività fisica equivalente.

6.  Mangiare frutta e noci ogni giorno.

Uno studio della Harvard Medical School ha mostrato che i partecipanti che consumavano tre o più porzioni di frutta al giorno presentavano un rischio notevolmente inferiore di insorgenza di DMS "umida" o avanzata.

Altre ricerche hanno dimostrato che il consumo di noci contribuisce a prevenire la progressione della DMS precoce o intermedia verso stadi più avanzati della malattia.

7.  Eliminare dalla dieta i carboidrati raffinati.

Le diete ricche di carboidrati raffinati (ad esempio, bevande zuccherate, pane bianco, patate al forno, ciambelle e patatine) sono state associate ad un aumento del rischio di DMS. Sostituite questi alimenti con frutta, noci, verdure e acqua.

8.  Controllare la pressione sanguigna e i livelli di colesterolo.

Alcune ricerche suggeriscono che il controllo dei livelli di colesterolo nel sangue può aiutare a ridurre il rischio di degenerazione maculare. Il colesterolo è una sostanza grassa che può accumularsi nei vasi sanguigni, ostacolando il flusso sanguigno necessario per mantenere in salute i tessuti oculari.

Anche controllare la pressione sanguigna potrebbe essere importante per la prevenzione della degenerazione maculare. Importanti studi hanno osservato un legame significativo tra l’ipertensione arteriosa e lo sviluppo della forma avanzata della degenerazione maculare “umida”, con potenziale rischio di cecità.

9.  Indossare occhiali da sole che proteggano da luce blu e raggi UV.

Sebbene non vi siano delle evidenze definitive che l’esposizione alla luce solare sia una causa diretta di degenerazione maculare, alcune ricerche suggeriscono quantomeno una correlazione tra DMS ed esposizione cumulativa ai raggi UV e alla luce "blu" ad alta energia nel corso della vita.

Per essere sicuri sarebbe preferibile indossare occhiali da sole che blocchino il 100% dei raggi UV del sole e una quantità significativa di luce blu ogni volta che ci si trova all’aperto esposti alla luce solare.

10.  Effettuare regolarmente esami della vista.

Durante un completo esame della vista, il professionisti della visione può individuare dei problemi latenti della vista e della salute oculare prima che questi insorgano, quindi predisporre dei trattamenti quando questi possono avere maggiore efficacia.

Non mettete a rischio la vostra preziosa vista: prenotate un esame della vista una volta all’anno per voi e per la vostra famiglia per mantenere gli occhi sani e vedere bene.

Find Eye Doctor

Prenota un controllo visivo

Trova un Ottico