HomePatologie oculariPatologie oculari dalla A alla Z

Ipertensione oculare: 5 cause di pressione oculare alta

L’ipertensione oculare indica che la pressione interna dell’occhio, detta pressione intraoculare (IOP), è più alta del normale. Se non curata, la pressione oculare alta può causare glaucoma e, in alcune persone, una perdita permanente della vista.

Tuttavia, alcuni possono soffrire di ipertensione oculare senza sviluppare danni gli occhi o alla vista, e ciò viene stabilito da un esame oculare completo e da un test del campo visivo.

I ricercatori hanno stimato che il 9,4% delle persone con età superiore a 40 anni soffre di pressione oculare alta e che questa condizione è 10-15 volte più probabile del glaucoma primario ad angolo aperto, il tipo di glaucoma più comune.

Come ci si accorge di soffrire di ipertensione oculare?

Non potete accorgervi da soli di avere l’ipertensione oculare, perché non ci sono segni esterni come dolore o occhi arrossati. L’ipertensione oculare può esser scoperta solo da un professionisti della visione.

Attraverso un esame completo, il vostro professionisti della visione misurerà la vostra IOP e la confronterà con i livelli normali. Una pressione oculare di 21 mmHg (millimetri di mercurio) o più elevata generalmente indica ipertensione oculare.

Se immaginate il vostro occhio come un globo gonfiato dalla pressione, potete meglio capire perché l’ipertensione oculare dovrebbe essere monitorata. Una pressione troppo alta o che continua ad aumentare esercita una forza all’interno dell’occhio che può danneggiare il delicato nervo ottico causando il glaucoma.

Qual è la causa della pressione oculare alta?

I fattori che causano o che sono associati all'ipertensione oculare sono praticamente gli stessi che causano il glaucoma. Comprendono:

Eccessiva produzione di umore acqueo

L'umore acqueo è un fluido chiaro che viene prodotto all’interno dell’occhio da una struttura situata dietro l’iride chiamata corpo ciliare. L’umore acqueo fluisce attraverso la pupilla e riempie la camera anteriore dell’occhio (lo spazio tra l’iride e la cornea).  

L’umore acqueo viene drenato fuori dall’occhio attraverso una struttura chiamata sistema trabecolare, alla periferia della camera anteriore, dove la cornea incontra l’iride. Se il corpo ciliare produce troppo liquido, la pressione nell’occhio aumenta e causa ipertensione.

Insufficiente drenaggio dell’umore acqueo

Se l’umore acqueo viene drenato troppo lentamente dall’occhio, si interrompe il normale equilibrio tra la produzione e drenaggio; questo provoca un’elevata pressione oculare.

Farmaci

Alcuni farmaci possono avere l’effetto collaterale di causare ipertensione oculare in alcune persone. Ad esempio, i farmaci steroidei utilizzati per curare l’asma e altre patologie hanno dimostrato di aumentare il rischio di ipertensione oculare. Se per qualche ragione assumete farmaci steroidei, chiedete al vostro ottico con quale frequenza dovreste controllare la IOP.

Traumi oculari

Una lesione oculare può influenzare l’equilibrio tra la produzione e il drenaggio dell’umore acqueo all’interno dell’occhio e potrebbe indurre un’ipertensione oculare. A volte questo avviene mesi o anni dopo la lesione. In occasione degli esami della vista di routine, assicuratevi di informare il professionisti della visione se avete subito un trauma oculare di recente o in passato.

Altre patologie oculari

L’ipertensione oculare è stata associata ad altre patologie oculari come la sindrome pseudo esfoliativa, la sindrome di dispersione del pigmento e l’arco corneale. Se soffrite di una di queste patologie, l’ottico potrebbe consigliarvi di sottoporvi più spesso ad esami e di misurare la pressione oculare.

Inoltre, la razza, l’etnia e l’anamnesi familiare influiscono sull’ipertensione oculare e sul glaucoma. Sebbene tutti possano sviluppare una elevata pressione oculare, gli afro-americani, le persone con età superiore a 40 anni e quelle con un’anamnesi familiare di ipertensione oculare o glaucoma sono maggiormente a rischio.

Secondo alcune ricerche, anche le persone con uno spessore al centro della cornea più sottile del normale possono essere maggiormente a rischio di ipertensione e glaucoma.

Cura dell’ipertensione oculare

Se il vostro ottico riscontra che avete una ipertensione oculare, potrebbe prescrivervi un collirio in grado di ridurre la pressione dell’occhio.

Poiché questi farmaci possono avere effetti collaterali, alcuni oculisti scelgono di monitorare la IOP e di intervenire in caso di altri segni di sviluppo di un glaucoma.

In alcuni casi (o se i colliri non sono efficaci nella riduzione della IOP), il vostro ottico potrebbe consigliare altre cure per il glaucoma, compreso l’intervento chirurgico, per gestire la pressione oculare.

A causa dell’aumento del rischio di glaucoma con l’ipertensione oculare, dovreste misurare la IOP a intervalli frequenti per tenere sotto controllo questa patologia.

Find Eye Doctor

Prenota un controllo visivo

Trova un Ottico