Home Patologie e disturbi visivi Patologie oculari e disturbi visivi dalla A alla Z

Come eliminare le borse sotto gli occhi

Donna con palpebre cadenti

Le sgradevoli e sporgenti borse sotto gli occhi vi deprimono? Odiate il fatto che le borse sotto gli occhi vi fanno sembrare sempre stanchi e vecchi?

Sarete felici di sapere che esistono una serie di rimedi per ridurre al minimo l’effetto delle borse sotto gli occhi.

Cosa sono le borse sotto gli occhi?

Le borse si formano quando la pelle indebolita e cadente si rilassa, formando una sacca. I cuscinetti adiposi situati sotto gli occhi scivolano verso il basso per riempire lo spazio.

Expandable

Anche i liquidi in eccesso presenti nel corpo potrebbero accumularsi lì, rendendo le palpebre inferiori ancora più gonfie. Le ombre e la pelle scolorita sotto gli occhi rendono le borse ancora più evidenti.

Le borse sotto gli occhi sono prima di tutto un problema estetico e di solito sono innocue, ma a volte possono essere il segnale di una patologia medica sottostante.

Nella maggior parte dei casi, le borse sotto gli occhi sono più evidenti al mattino, in seguito all’accumulo di liquidi durante la notte sotto la pelle flaccida.

Quali sono le cause delle borse sotto gli occhi?

La causa più comune delle borse sotto gli occhi è l’età. Con l’invecchiamento si verifica una perdita dei cuscinetti di grasso e di collagene, il componente principale del tessuto connettivo della pelle, dei muscoli e di altre parti del corpo.

Expandable

Una riduzione dei livelli di collagene causa una perdita di elasticità del tono della pelle e dei muscoli sottostanti, in tutto il corpo. Questo cedimento risulta particolarmente evidente soprattutto intorno agli occhi, dove la pelle è molto sottile.   

Altri fattori che contribuiscono all’insorgenza delle borse sotto gli occhi includono la ritenzione idrica e patologie croniche come disturbi della tiroide, infezioni, allergie, stress, affaticamento visivo, fumo, mancanza di sonno e caratteristiche del viso ereditarie.

Se il rigonfiamento si aggrava, causa dolore, prurito, si arrossa o è persistente, consultate un ottico per avere una diagnosi medica.

Rimedi per le borse sotto gli occhi

Scoprire qual è la causa alla base delle borse sotto gli occhi è il primo passo per trovare un rimedio.

Ad esempio, se le borse sotto gli occhi sono una conseguenza dell’età o una caratteristica familiare, l’opzione migliore per eliminarle è ricorrere alla chirurgia plastica.

Va però ricordato che la chirurgia estetica effettuata solamente per migliorare l’aspetto estetico non è coperta dall’assicurazione medica.

Se le borse sotto gli occhi sono il risultato di problemi ambientali o di salute, ecco alcuni semplici rimedi domestici e cambiamenti dello stile di vita che possono renderle meno evidenti. Tra questi ci sono:

  • Dormire molto (in media 8 ore al giorno).

  • Dormire con la testa sollevata di qualche centimetro per evitare che i liquidi si accumulino intorno agli occhi.

  • Evitare di bere prima di andare a dormire e di consumare sale durante il giorno.

  • Utilizzare un asciugamano fresco e umido come impacco sugli occhi, meglio se restando seduti con la schiena dritta. In alternativa, per ridurre il gonfiore, potete applicare sugli occhi delle fette di cetriolo o bustine di tè fredde e umide.

  • Tenete sotto controllo i sintomi dell’allergia evitando gli elementi scatenanti e assumendo farmaci da banco o con prescrizione contro l’allergia.

  • Utilizzate dei correttori per nascondere le occhiaie scure sotto gli occhi.

Un famoso rimedio naturale per ridurre le borse sotto gli occhi è ricorrere a delle creme contro le emorroidi. (Sì, davvero!)

Le creme contro le emorroidi contengono fenilefrina, un vasocostrittore che può rassodare temporaneamente la pelle sotto gli occhi, rendendo meno visibili le borse sotto gli occhi. Assicuratevi che la crema non entri negli occhi perché potrebbe irritarli.

Se fumate, provate a smettere. Smettere di fumare non solo è positivo per la salute generale e per la vista, ma rallenta anche la perdita di collagene che assottiglia la pelle. Se decidete di sottoporvi a un intervento chirurgico per eliminare le borse sotto gli occhi, tenderete a guarire più velocemente se non siete fumatori.

Esistono inoltre delle cure antirughe e delle terapie cutanee per rassodare la pelle sotto gli occhi e ridurre il gonfiore. L’elenco include peeling chimici, ringiovanimento cutaneo con laser e filler dermici iniettabili.

I vantaggi, gli effetti collaterali e i rischi associati a questi trattamenti andrebbero discussi con l’ottico, il chirurgo oculoplastico o il chirurgo plastico.

Interventi chirurgici per le borse sotto gli occhi

Se avete provato alcuni o tutti i rimedi qui sopra elencati per eliminare le borse sotto gli occhi e non siete soddisfatti dei risultati, potreste considerare una soluzione permanente.

Expandable

La chirurgia estetica per le palpebre, nota anche come blefaroplastica, può levigare e rassodare la pelle sotto le palpebre inferiori. La blefaroplastica può essere usata anche per trattare le palpebre cadenti o gonfie.

La blefaroplastica inferiore per le borse sotto gli occhi viene solitamente effettuata in forma ambulatoriale in anestesia locale e sedazione (in alcuni casi si potrebbe ricorrere all’anestesia generale).

Prima dell’intervento, il chirurgo contrassegnerà l’area sotto gli occhi indicando i punti delle incisioni. Di solito, le incisioni vengono effettuate all’interno della palpebra inferiore o sotto le ciglia.

Una volta effettuate le incisioni, il chirurgo rimuove il grasso e la pelle in eccesso prima di suturare le incisioni, chiuse con punti microscopici solubili. Il risultato desiderato è una pelle più liscia e tesa.

Recupero post-operatorio per le borse sotto gli occhi

È importante seguire le istruzioni post-operatorie fornite dal chirurgo per ottimizzare la guarigione. Garze fredde applicate regolarmente per circa 48 ore aiutano a ridurre il gonfiore e il disagio. Andrebbero applicati le pomate e i colliri prescritti seguendo le indicazioni del chirurgo così da favorire la guarigione e prevenire l’infezione.

Nei giorni immediatamente successivi all’intervento, aspettatevi che gli occhi si gonfino, compaiano dei lividi e si secchino. Se uscite, proteggete la pelle e gli occhi con occhiali da sole con lenti scure. Evitate attività fisica pesante per almeno una settimana dopo l’intervento.

La maggior parte delle persone riferisce che il gonfiore e i lividi si riducono significativamente in 10-14 giorni a tal punto che si sentono a proprio agio anche in pubblico. Contattate sempre l’ottico in caso di sintomi inusuali o dolore che potrebbero indicare dei problemi post-operatori.

Tutti gli interventi chirurgici, anche quelli minori, comportano dei rischi. I potenziali rischi associati alla blefaroplastica includono:

  • sanguinamento

  • lividi

  • indolenzimento

  • infezione

  • intorpidimento al tatto

  • scolorimento della pelle

  • cisti lungo le linee d’incisione

  • guarigione incompleta, in particolare tra i fumatori

  • palpebra superiore cadente

Per guarire completamente da un intervento alle palpebre occorrono almeno sei settimane. Riferite qualsiasi sintomo o rivolgete domande al chirurgo durante le visite di controllo.   

Find Eye Doctor

Fissa un esame

Trova un Ottici